La buccia del cedro si mangia? Sì, ma solo se bio

Il cedro è un frutto tipico del sud Italia, in particolare della Sicilia, che può essere consumato in tanti modi diversi e fantasiosi. E della buccia cosa si fà? Scopriamolo insieme in questo breve articolo.

Tutti, o quasi, nel nostro Paese conosciamo il cedro e molti lo consumano abitualmente sia così com’è sia in molte ricette diverse e sfiziose. È un agrume molto gustoso e nutriente, ricco di proprietà benefiche, e in quanto agrume anche la sua buccia può essere utilizzata per molte ricette, come avviene già per il limone e per l’arancia, ad esempio.

Ma dunque la buccia del cedro si mangia? La risposta, come puoi vedere già dal titolo è sì, ma ad una condizione: il prodotto deve essere bio. Perché questo?

Perché è nella buccia che vanno a concentrarsi la maggior parte delle sostanze nocive che solitamente vengono utilizzate nelle agricolture non biologiche, come ad esempio i pesticidi.

Dunque se il tuo cedro non ha una provenienza biologica è meglio non utilizzarne la buccia. Come fare però ad essere sicuri che il cedro che si è acquistato venga da agricoltura biologica?

La cosa migliore è comprarlo da un rivenditore sicuro e affidabile che venda prodotti bio online, come ad esempio il nostro shop di PaniereBio, dove è possibile trovare anche molti altri prodotti di questo tipo come arance biologiche, avocadi di Sicilia e molto altro.

Vediamo allora quali sono gli usi che si possono fare della buccia del cedro e anche le sue proprietà.

Leggi anche: Cedro (frutto): come si può mangiare e quali sono i suoi benefici

Come utilizzare la buccia del cedro

Come usare la buccia del cedro

Innanzitutto, prima di utilizzarla, la buccia del cedro deve essere ben lavata, anche se proviene da agricoltura biologica, in quanto è comunque la parte esterna del frutto ed è a contatto con qualsiasi superficie senza alcuna protezione. Dopodiché ci si può letteralmente sbizzarrire in cucina con questa buccia, infatti si può:

  • tagliarla a fettine sottili (alla julienne per intenderci) e metterla nell’insalata per darle un tocco di freschezza;
  • farne i canditi, che possono essere semplici, passati nello zucchero oppure nel cioccolato. Sappiamo già che i canditi possono anche essere utilizzati in molte ricette tipiche del nostro territorio, come ad esempio il panettone, la colomba, la cassata e molto altro;
  • grattugiarla su alcuni primi, come ad esempio quelli al pomodoro fresco o con i frutti di mare;
  • grattugiarla nei dolci per dare un aroma in più al proprio dessert;
  • realizzare degli infusi che sono ottimi per digerire;
  • insaporire i secondi di pesce con un tocco di freschezza;
  • inserirla nei pesti come quello di pistacchio o di noci per dare un aroma aggiuntivo.

Insomma gli usi della buccia del cedro sono davvero tanti e spaziano tra tutti i piatti, dal primo al dolce. Ma attenzione!

Quando la si utilizza si deve stare attenti ad eliminare tutta la parte bianca interna, poiché quella ha un forte sapore amaro che potrebbe rovinare i vostri piatti. La sua eliminazione è un’operazione molto delicata, dato che rappresenta da sola il 70% del peso dell’intero frutto.

Leggi anche: Annona (frutto): come si mangia, quando matura e che sapore ha

Le proprietà del cedro

Perché il cedro fa così bene alla nostra salute e perché è importante consumarlo abitualmente? Perché è un frutto ricco di nutrienti importanti, come ad esempio antiossidanti, vitamine, sali minerali e tanto altro che ci aiutano a contrastare e prevenire varie patologie importanti.

Con la sua azione antiinfiammatoria infatti ci consente di ridurre l’invecchiamento naturale delle nostre cellule, di contrastare l’insorgenza dei tumori del tratto gastrointestinale e di combattere meglio gli stati infiammatori dovuti ad esempio ad infezioni o batteri.

L'azione antinfiammatoria del cedro consente di ridurre l'invecchiamento

La sua funzione drenante consente inoltre di mantenere la salute del nostro apparato urinario, prevenendo problemi renali e infezioni come ad esempio le cistiti.

Per concludere

Il cedro è quindi un frutto ricco di proprietà molto importanti per la nostra salute ed addirittura la buccia ci viene in aiuto nella realizzazione di piatti più aromatici, sfiziosi e particolari. Ecco che allora potrebbe essere una buona idea comprare il cedro ma anche altra frutta e verdura biologica sul nostro shop PaniereBio.

Ma non solo, la nostra frutta e verdura è a domicilio non soltanto a Milano ma anche in altre città d’Italia. In questo modo i tuoi prodotti freschi e sicuri potranno essere ricevuti direttamente e comodamente a casa tua.